giovedì 20 febbraio 2014

New Amori - puntata 6

Logo by Fabs
(che lusso!)
Leggi "Lady Luna" by Fabs


C'era un'altra amica, Barbara. Un tipo molto razionale e intelligente, che sapeva gestire molto bene anche flirt e fidanzamenti. Per togliersi dall'impiccio – Jessie doveva chiamare un suo amico... - si giocò quella carta.

Barbara by dreamer

Hai provato a parlarne con Barbara? Lei è così brava in queste cose...”
Cosa significa? Ti sei stufata di ascoltarmi?” ribatté aspra.
Era di pessimo umore e scattava.
No, ma vedi, devo anche preparare i completi per le audizioni di domani, alcuni sono da stirare...” disse la modella.
Metti il vivavoce, che problema c'è?”
Ma vedi... devo anche lavarmi la testa, ecco.”
Non è vero, perché ti sei appena fatta le unghie e ti si staccherebbero tutti i brillantini! Se non te ne frega niente, dillo apertamente!” gridò Lola.
Tanto che, dalla stanza accanto, Sam le urlò: “Potete fare silenzio, voi cornacchie? Qui c'è gente che vorrebbe lavorare!”

L'hai sentito?” chiese piano Lola, con voce rassegnata.
Sì, tesorina, non è certo dolce come dovrebbe, lo so. E mi dispiace tantissimo, ma... Ascolta, Lola, dovrei telefonare a una persona adesso.”
Era brutto sbatterle in faccia (oltre al telefono) la sua felicità, non era il caso. Del resto, se non accettava nessuna bugia, allora voleva sentire la verità...

Jessie - illustrazione by dreamer

E' il ragazzo della foto?” chiese complice, dimenticando ogni dissapore tra loro.
Sì, è il mio Michi...”
Oh, finalmente ha un nome! Certo che sei diffidente! Ce lo presenti con una foto su un foglio volante, non ci dici se è su facebook o twitter, se è di qui o abita lontano...”
Tu al mio posto ti fideresti?” le domandò subito, notando con fastidio l'interesse che aveva suscitato.
Ehm... conoscendo te e soprattutto la Barbara, no!”
Allora ho fatto bene!” ridacchiò.
E difatti non ci hai detto un accidente di quel tuo piccolo spasimante...”
E non posso nemmeno giurare che Michele sia il vero nome, chi lo sa?” Jessie continuava a scherzare.

Pure il nome falso! Sei tremenda! E fortunata...” Il tono si affievolì di botto, passando da divertito a rattristato.

La collina - by dreamer

No, Jessie si era dimenticata che la storia col toyboy era già finita!
Scusa, no, non volevo...” cercò di rimediare.
"Capirai! Non sono di quelle persone che si arrabbiano se vedono la coppietta che si bacia al supermercato! Non sono invidiosa." la rassicurò.
"Ma avrei dovuto tenere la bocca chiusa, non dirti nulla di Michi. Ho una storia, e per forza di cose questo ti fa pensare al tuo Bambi..."
"Tutto mi fa pensare a lui! Le canzoni, il solo fatto di aprire facebook, o usare il telefono col quale ci siamo parlati!" ammise, con tenerezza.
"Addirittura!"
Già, è un'ossessione, ancora. E non ci crederai, ma mi fa piacere parlarne. Mi aiuta a ricordarlo, a tenerlo vicino. Non voglio lasciarlo andare...” Lola voleva che quel ricordo restasse, forte, a schiacciare la realtà presente.

Ora però devo telefonare al mio moroso. Il mio bello della foto! Ci sentiamo domani, ok?” chiuse Jessie.
Vivi questo amore, tu che puoi...” le rispose con malcelata amarezza.
Dai, Lolita, non fare così. Ti giuro che se potessi gli darei buca, ma devi vedere che carino che è, mi dispiacerebbe perderlo per una sciocchezza del genere...”
Hai ragione. Chiamalo, su, che ti starà già aspettando. Io intanto cerco la Babi. Buonanotte!” 
Ed era ancora mogia, ma del resto non era facendo incavolare il moroso, e di conseguenza facendoli lasciare, che l'amica sarebbe stata meglio. O sì? Era tanto perfida? Sola io e sole tutte?
Notte, Lola!” E pensando che così fosse troppo poco, che sembrasse volerla scaricare senza riguardi, Jessie continuò a parlare... “Che emozione, sapessi come mi fa quando gli devo telefonare! Mi batte il cuore...” Però si accorse che stava continuando a mettere il dito nella piaga, che disastro...

Basta, Jess, metti giù.” e qui ci scappò una risata. Vera, per niente amara. “Me lo racconti domani.” Era davvero in modalità 'tengo il buono di questa storia'. Come diceva il suo guru. “Nella tristezza, tieni solo il buono. Scarta la buccia, i semi, le ammaccature. Tieni la mela buona.”
Così Lola riattaccò, sorridendo, perché altrimenti non l'avrebbero schiantata più.
Lola era contenta per lei, che meritava un'altra chance. Jessie era sollevata sentendola ridere. Spesso ci si sente in colpa verso l'amica che non ha il fidanzato, ma tanto cosa ci puoi fare?
E' più o meno così, il ragazzino di Lola... 

E poi lo aveva avuto fino a pochissimo prima. Anzi, a fare le pignole, mentre frequentava il suo nuovo amichetto baby, di fatto aveva due uomini. Sam bisogna contarlo, anche se non serve a niente.
Lola guardò l'orologio: non era passato nemmeno un giorno dal loro addio. Non era nemmeno ufficiale, forse, chissà...

Erano stati in sospeso per qualche giorno, poi lei era riuscita in qualche modo (forse telepaticamente, visto che Sam faceva controllare tutta la sua posta elettronica...) a fargli sapere che le serviva una risposta. Chiara e tonda. Il suo bel NO. 
Beh, altro che telepatia, avevano amicizie in comune che si erano prestate al passaparola. "Guarda che Lola vorrebbe parlarti..." naturalmente senza scoprire la tresca, la motivazione ufficiale era contattarlo per assumerlo come modello per la sua linea uomo. Beh, una scusa vale l'altra, in certe situazioni d'emergenza!

E il piccolo si era presentato puntuale all'appuntamento, la sera prima. Nella chat, ovviamente. Non lo conosceva dal vivo. Le aveva detto che era ora di smetterla. Non che lei si aspettasse altro, se lo immaginava, ma era di quelle persone che preferiscono sapere. E farsi del male. 

Molta gente lascia passare il tempo, così uno si stufa – ed era quello che faceva lei con quelli che non le interessavano granché – però se ci tieni tanto è diverso, vuoi una certezza e magari anche un buon motivo.
Stavolta il buon motivo non c'era. Secondo lei non c'era un motivo abbastanza valido per privarla di quelle sensazioni fortissime e insperate. Fidanzati, e allora? Sam poteva accantonarlo senza problemi. Quanto a Bambi, se lo ricordava adesso, che aveva la morosa? 
Non gliene fregava niente del passato di lui, e nemmeno del proprio. Su entrambi si era incastonata questa gemma meravigliosa ed era un vero peccato buttarla via. Lei lo sapeva, lui se ne sarebbe accorto?

Jessie quando era fidanzata (con chi?) - collage comics by dreamer

Aveva pensato molte volte anche all'ipotesi peggiore, a lui che non provava niente, e che non la voleva, che aveva soltanto scherzato. Certo, questo poteva essere. Lei, ricordiamolo, non era poi così bella, aveva messo su un culo che faceva provincia ed era decisamente vecchia per un ragazzino di 18 anni. Ed era quello che le avrebbe detto in tutta onestà pure la cara Barbara. Doveva davvero chiamarla? Era un suicidio... vabbé, tanto, peggio di così non poteva andare.
Barbara, hai un momento?” le chiese.
Ho letto la mail di Jessie, so perfettamente la situazione. Non hai speranze.”
Ah, grazie! Non vuoi sapere nemmeno i particolari?”
Che altro vuoi aggiungere? Lui se è fidanzato non la lascia per te, sai che figura farebbe. Se è single, allora ha qualcosa che non va ed è meglio che resti là dov'è... a proposito, dov'è?”
Ma sentila! Non te lo dico. Se Jessie si ostina a fare la misteriosa, allora lo faccio anch'io.”
Cosa c'entra Jessie? Ha l'uomo anche lei?” Scattò, indagatrice.
E' una storia nuova, ancora in forse...”

Barbara (la donna in carriera) con l'amico Luigi

E continuo ancora a scrivere, oggi! Mi sento molto ispirata, e ho raccolto molto materiale ultimamente! Non ho una vita sentimentale molto ricca (sposata da 19 anni, che noia!) e quindi cerco di documentarmi chiedendo, leggendo, osservando. Spero di essere all'altezza. Un bacione a tutti i miei lettori/lettrici!!! :)



< Puntata 5   -   puntata 7>

Nessun commento: