venerdì 21 febbraio 2014

New Amori - puntata 9

pagina Gatti - facebook                                       

Con qualche piccola difficoltà a conciliare gli orari di tutte le amiche, Lola era riuscita a organizzare la pizzata. C'erano le serate a base di zumba di Jessie, per cui il martedì e il giovedì non era proprio fattibile, senza contare poi che la sua nuova fiamma Michele avrebbe potuto raggiungerla nel weekend, cosa che escludeva sia il sabato che la domenica. Per Barbara non c'erano problemi poiché dopo il lavoro aveva solo il corso di yoga, non così indispensabile. Le serviva a rilassarsi in vista di una serata impegnativa, per poter ripartire rigenerata. Oppure per farsi un buon sonno. Con tutti i caffè che si beveva, non si capiva come potesse riuscire a dormire anche una sola ora!

Lola - by dreamer 

Ehi, Lola, scusa ti telefono per via di Tessa. Te ne avevo parlato nel messaggio, va bene se invito anche lei? Non posso proprio lasciarla sola nell'unica sera che passerà in città. Poi va dai parenti...” Era Jessie.
Certo che va bene, non l'avevo ancora letto, scusa. Come stai oggi?”
Sapessi, c'è uno che mi sta dietro, un marpione tremendo! Sto morendo dal ridere, mi sta raccontando tante di quelle boiate...”
Tipo?” chiese curiosa. Aveva da fare ma la notizia era ghiotta.
Mi racconta che ha un lavoro di responsabilità in una grande azienda multinazionale, che ha il jet e se voglio mi porta a fare un giro...”

Dai, buono: un riccone! Sei capitata bene!”
Figurati se ci credo, gli uomini ti racconterebbero qualsiasi cosa per poterti mettere le mani addosso!” le spiegava la modella, come se davvero lei non avesse idea di come girasse il mondo. Le sapeva queste cose, soltanto non le capitavano in prima persona... Quando Jessie si vantava di essere bellissima e corteggiata, era di un fastidioso! “Su facebook ha scritto che lavora a Hong Kong!”

Foto: Close enough.
[smettila di scaccolarti e seguici anche su Instagram: tmlplanet]  
dal web

Allora tengo un posto anche per il tuo manager?” scherzò Lola, anche se i suoi istinti omicidi volevano prendere il sopravvento.
Ah, ah, che scema! Porta il tuo ragazzino piuttosto!” replicò, senza il minimo tatto. Adesso sì che l'avrebbe fatta sbranare da un lupo mannaro racchio (quelli di Twilight e della tv erano troppo carini, doveva soffrire...). Perché non si rendeva minimamente conto che quello che diceva poteva far male?
"Aspetta che ti mando un'immagine sul tuo facebook..." disse Lola, il cui sguardo si era appena posato su uno screenshot divertente.

ominodellecazzate.it /        Jessie il Mii

"Però sono autoironica, questo me lo concedi!" continuò.
"Oh, certo, Lolita, non tutte sarebbero capaci di riderci su. Sei sempre la migliore!"
"E quella che organizza le cene più belle! Modestamente, ho una carta di credito illimitata..." ribatté lei, una piccola rivincita personale. Sam aveva di bello... un macello di soldi! 
"Ciao ciao!" "Ciaociaociao!"

Nuovi ostacoli alla cena, quindi. Una ex compagna di liceo di Jessie era arrivata dall'America, lei ci teneva tanto a vederla e allora dovettero unire i due “eventi”.
C'erano poi le richieste delle altre, le colleghe di Barbara. Erano state invitate solo per alleggerire l'atmosfera in ufficio, ora che la rossa intraprendente si accingeva a ricevere una promozione. Era necessario non farsi odiare troppo... ma anche queste, prima delle 10 non potevano liberarsi e tutto slittava un pochino.

Jessie - by dreamer

Dopo un estenuante giro di telefonate, Lola prenotò per quel venerdì. Certo, non era la serata che si era immaginata, intima e dedicata in modo esclusivo al suo Bambi... ma in fondo a chi importava di una storia tanto minima e insignificante? Non si erano mai visti, non avevano fatto sesso, era durata pochissimo, non era certo un argomento sensazionale. E invece per lei sì, proprio “sensazionale”, nel suo vero significato: che suscita intensa sensazione”.
Quello sì, in lei lo aveva fatto. Una bomba avrebbe fatto meno rumore. E meno danni...

no laws, no limits, one rule: never fall in love

Sinceramente, vista la reazione di Barbara, in quella conversazione, non se la sentiva più di raccontare ciò che le era successo. Sarebbe stata anche la reazione della gran parte delle invitate, che non avrebbero capito, si sarebbero messe a ridere. E quindi non sarebbe stata una festa per ricordare quell'amore... piuttosto una barzelletta. Certo, vi invito tutte, ragazze che conosco e che non conosco, per ridere di me e di quanto sono scema. Era una fortuna che ci fossero così tanti argomenti di cui parlare, lei ci rinunciava.
Barbara - by dreamer

Già Barbara l'aveva definita antica... e se pure avessero voluto fare le gentili, tacendo, non si sarebbero risparmiate il loro sguardo da “sei patetica, come sei messa, ma dove vivi”.
In tv c'erano i trailer di film famosi, passava proprio in quel momento Moulin Rouge. Solo una regola: non innamorarsi.
Un sorriso, e ancora a immergersi nei suoi dolci pensieri. Mica tanto dolci, stavolta... piccanti.
Era chiaro che anche lei, affacciandosi a questa avventura, non aveva intenzione di innamorarsi. Anzi, era quasi certa di non farlo. Non era possibile che un dialogo tanto superficiale e chiaramente volto al piacere, arrivasse a toccare il cuore. Si era buttata tranquilla, senza precauzioni, come non usi le presine per prendere una pentola fredda. Non poteva scottarsi, era sicura. E invece guarda che casino.

il ragazzino di Lola
Sinceramente non sapevo che fosse collegato a questo film, 
ma tanto meglio, rende l'idea...
Finito il mio racconto, finalmente avrò tempo per le sfumature, 
ne ho letto uno di quei libri, 
nemmeno una pagina! Ne sarei influenzata. 
Per scrivere, è chiaro che preferisco attingere dalle storie mie, 
vere o inventate che siano. 
Non volete che vi racconti un libro già esistente, no?

Tanto era già finito, perché pensarci. Doveva svegliarsi. Ma cadere dalle nuvole sì, cadere nel ridicolo no.
Il guru era stato chiaro, nelle sue lezioni sugli eventi infausti, cioè negativi: "sgombrare la mente e guardare avanti".
Invece no, lei voleva ancora soffermarsi su quel ragazzo meraviglioso. Una storia vorace, che voleva molto e subito. 

La Lola di un tempo gli avrebbe detto subito di no. La Lola di un tempo non lo avrebbe adescato! 
Perché ragazze, era stata proprio lei a fare la prima mossa... Irriconoscibile Lola, che le era preso? Cosa c'era di tanto attraente in quel tipo? E più di tutto, come aveva potuto sentirsi all'altezza di un figo del genere? 
Ci voleva tutto il coraggio del mondo, tutta la pazzia. 

sì, ve l'ho detto in ritardo, scusate... Qui a Gradara da me potete venirci lo stesso :)

Proprio come il giorno che conobbe Sam, da timida ragazzina si era trasformata in donna determinata: “Lui è mio!” si era detta. 
Lola e Sam quando erano felici insieme - mii by dreamer

Erano in un locale tradizionale, l'estate torrida, la musica travolgente. L'aveva visto, le era piaciuto, lui aveva appena sorriso. Era più che sufficiente.
Modalità pantera... 
E lo aveva rubato a una tipa che gli stava ballando addosso. Non si era arresa, aveva messo in campo tutto il suo fascino e la sua prepotenza. In certe cose, uno sguardo che urla “ti voglio” funziona molto di più di quello che dice “per me uno vale l'altro, ok, esco con te”.
Lo stesso istinto animale, di caccia, l'aveva resa determinata con lui. Non era nel suo carattere, non se lo spiegava, eppure era scattato quell'atteggiamento deciso... 

          

Con Bambi non era stata particolarmente aggressiva, ma nemmeno si era tirata indietro! Anche senza avere un'esperienza enorme, aveva capito quali bivii le si sarebbero presentati, come poteva rispondere per declinare gli inviti e come invece accendere la conversazione...

E quindi, quando era apparso lui, sapeva già come funzionano certe cose, le varie fasi di un corteggiamento in chat, cosa sarebbe successo parola dopo parola. Consapevolmente si era lanciata giù per quella discesa senza freni. 
In mezz'ora era nudo. 

Continua nella decima puntata... 

-----------------------------------------------------------------------------------------------
Intanto come vi sembra? Voi che conoscete già le CATTIVE RAGAZZE, pensate che le sto raccontando fedeli all'originale? Presto arriveranno anche qui le parti Hot, non me ne sono dimenticata!!!

Sciocchezzuole dal web:
      
 (quelle quadrate, anche sopra) Pagina Io e Te - facebook


A presto!!! 

Nessun commento: